Les Saintes-Maries de la mer

Da Saintes-Maries-de-la-Mer, la prima cosa che si vede è il campanile della chiesa del XII secolo, poiché le case di questo villaggio tra la sansouire e la laguna non superano un piano.
In estate, Saintes-Maries-de-la-Mer accoglie molti turisti che vengono a godere delle sue spiagge e dei suoi vicoli affascinanti. Si può anche visitare la cripta o ammirare la vista dalla terrazza sul tetto della chiesa.

 

Il villaggio di Les Saintes-Maries-de-la-Mer è anche conosciuto come un luogo di pellegrinaggio chiave per la cultura zingara. Ogni 25 maggio, più di 10.000 zingari di tutto il mondo vengono a venerare Santa Sara-la-Noire, o Sara-la-kali, e a battezzare i loro bambini secondo il rito cattolico.
Per le feste di fine anno, le tradizioni della Camargue sono onorate con una corsa dei tori da parte dei gardiani.